loghi

 

Lettera ai Docenti

lettera-ai-docenti-menu

Ti trovi qui:Home/Lettera ai Docenti

LETTERA AI DOCENTI

 

Preg.mo Dirigente Scolastico,

 

Gent.mi Referenti della multimedialità

 

Gent.mi Insegnanti

 

Desideriamo sottoporre alla Sua/Vostra attenzione l’iniziativa “IL GUSTO DI IMPARARE”, un innovativo contributo all’offerta formativa per l’educazione scientifica nella scuola europea.

 

Nuovi linguaggi attraverso nuovi strumenti

 

Il progetto “IL GUSTO DI IMPARARE” costituisce una vera novità nel campo dell’educazione alla salute ed al benessere. Una formula innovativa che vuole investire sulla scuola del futuro per il cittadino attivo del terzo millennio.

 

Un intervento educativo nel campo dell’educazione alla salute e alla sana alimentazione, che prende in considerazione i moderni strumenti della comunicazione e permette di moltiplicare qualità e quantità dei messaggi e degli stimoli veicolati attraverso la multimedialità. Negli ultimi anni assistiamo, da parte della scuola, a un notevole sforzo per l'ammodernamento degli strumenti didattici e, in quest’ottica, particolare rilievo sta assumendo la “LIM - Lavagna Interattiva Multimediale”.

 

Dal 2010 “La dieta Mediterranea fa parte del Patrimonio Culturale Immateriale dell’Unesco”, così come la pizza napoletana, che recentemente è entrata di diritto a far parte del Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

 

Il CONSORZIO TUTELA PROVOLONE VALPADANA vuole offrire, attraverso l’iniziativa “IL GUSTO DI IMPARARE”, una proposta didattica semplice ma rivoluzionaria, riservata alla scuola secondaria di primo grado e che integra il progetto esistente già rivolto alla scuola primaria.

 

Il comitato scientifico del progetto ha così pensato di affrontare il tema dell’alimentazione nella maniera più trasversale possibile, in modo tale da coinvolgere gli studenti affinché diventino maggiormente responsabili e consapevoli sulla scelta dei prodotti da acquistare e da mangiare. Un insieme di esperimenti e laboratori che utilizzano i principi della fisica e le basi della biologia, animazioni che fanno diventare la scienza facilmente comprensibile ed affascinante: questi sono solo alcuni degli aspetti che rendono il progetto interdisciplinare ed adatto ai ragazzi delle medie.

 

Potete così utilizzare una ricchissima ed articolata offerta formativa per entrare nel mondo del cibo e dell’alimentazione attraverso un approccio organico e innovativo. Una copiosa raccolta di testi, laboratori, giochi, esperimenti, griglie, suoni, territori, storia, tradizioni, arte, scienza, sicurezza alimentare, percorsi didattici, disciplinari di produzione, certificazioni di tipicità e di qualità, libreria di immagini, filmati, animazioni, ai quali ogni insegnante potrà attingere in libertà e a titolo completamente gratuito, partendo da un punto qualsiasi dei materiali disponibili. In questo modo, ogni insegnante potrà articolare la proposta didattica che più si attanaglia ai bisogni formativi della propria classe, accedendo ai contributi ritenuti più funzionali.

 

Perché un progetto con la LIM?

 

Perché questo è il principale strumento tecnologico innovativo introdotto nelle scuole di tutta Europa. La LIM è un’opportunità per i docenti, perché permette di gestire il lavoro in aula in maniera più efficiente e di mettere a disposizione degli alunni materiali didattici multimediali e interattivi, che attivano le competenze degli allievi, permettendo approcci multisensoriali particolarmente funzionali.

Nello stesso tempo, essa spinge la scuola verso un rinnovamento istituzionale dei percorsi didattici attraverso cui si realizzano i processi di insegnamento/apprendimento.

Non a caso, questo strumento è particolarmente utile per gli alunni diversamente abili e per quelli che hanno maggiori difficoltà di apprendimento, tradizionalmente inteso. Essi possono trarre vantaggio da approcci multimediali, più coinvolgenti ed in grado di stimolare intelligenze diverse. Permette, inoltre, una ottimizzazione della performance del docente, grazie alla ricchezza della proposta formativa, veicolata nell’unità di tempo della lezione.

 

Il problema della LIM

L'utilizzo di uno strumento fortemente innovativo, quale la LIM, porta con se’ anche potenziali difficoltà. Uno dei problemi legati all’utilizzo della LIM nelle scuole è, sicuramente, la disponibilità dei contenuti.

 

La soluzione

Uno staff internazionale di insegnanti e tutor ha predisposto una serie di contributi e sussidi appositamente studiati ed ottimizzati per il mondo della LIM. Il loro facile utilizzo permette la grande duttilità di questa iniziativa, facilitandone l'inserimento nelle programmazioni scolastiche di qualunque paese europeo, a seconda delle esigenze didattiche di ogni insegnante.

Per accedere al progetto potete visitare il sito www.ilgustodiimparare.it , cliccare sul capitolo “i materiali”, registrarvi e seguire le istruzioni per scaricare, gratuitamente, tutti i contributi. Potete anche partecipare alla community visitando la pagina Facebook.

 

L’internazionalizzazione

L’Europa non è una entità astratta ma una realtà concreta e viva nel momento in cui diventa una esperienza quotidiana di scambio, di condivisione culturale e formativa che accomuna popoli e paesi diversi.

Conoscenza e scambio, valorizzazione reciproca, investimento sui processi formativi: queste sono alcune delle motivazioni che ci hanno animato nella elaborazione della presente proposta, in un percorso virtuoso di consapevolezza alimentare. L’ottica è quella di una progressiva internazionalizzazione dei curricula.

Consorzio Tutela Provolone Valpadana -  Iscrizione registro imprese CCIAA: 100170 - Capitale sociale: 109.465 € -privacy